default-logo

Le detrazioni fiscali per RISTRUTTURAZIONI EDILIZIE, per opere di MANUTENZIONE STRAORDINARIA (anche ordinaria per le parti comuni condominiali) e per RESTAURO E RISANAMENTO CONSERVATIVO:

  • RIMANGONO AL 50 % FINO AL 31/12/2018 (A FAR FEDE LA DATA DEL BONIFICO)
  • SPESA MASSIMA 96.000 EURO PER SINGOLA UNITA’ IMMOBILIARE
  • DETRAZIONE IN 10 ANNI

 

Secondo la definizione dell’art. 3 del Testo Unico dell’edilizia per manutenzione ordinaria si intendono “gli interventi edilizi che riguardano opere di riparazione, rinnovamento e sostituzione delle finiture degli edifici e quelle necessarie ad integrare o mantenere in efficienza gli impianti tecnologici esistenti“.

Per intendersi, la tinteggiatura delle pareti dell’appartamento è un’opera di manutenzione ordinaria.

ristrutturazioni 2018TUTTI GLI INTERVENTI SULLA SINGOLA UNITA’ IMMOBILIARE AD ECCEZIONE DELLA MANUTENZIONE ORDINARIA SONO COMPRESI NELLE OPERE OGGETTO DI DETRAZIONE FISCALE AL 50 %

TUTTI GLI INTERVENTI SULLE PARTI COMUNI CONDOMINIALI INCLUSA LA MANUTENZIONE ORDINARIA SONO DA INTENDERSI COMPRESI NELLE OPERE OGGETTO DI DETRAZIONE FISCALE AL 50 %

 

Definizione degli interventi edilizi secondo l’art. 3 del Testo Unico sull’edilizia

COME FARE

Non occorre fare altro che pagare le fatture (comprese quelle del professionista) con BONIFICO cosiddetto “parlante” entro il 31/12/2018 e conservare ricevute e fatture affidandosi ad un tecnico (architetto, ingegnere, geometra, ecc.) per la presentazione della pratica in comune.

Il Bonifico viene detto “parlante” in quanto deve contenere oltre ai nominativi di chi lo emette e del beneficiario anche la norma per la quale si richiedono le detrazioni fiscali, la tipologia di opere e numero e data della fattura.

Niente paura, tutti gli istituti di credito mettono a disposizione apposita modulistica, anche on-line.

BONUS MOBILI

A questa detrazione per tutto il 2018  è possibile “agganciare” il BONUS MOBILI ovvero la detrazione sull’acquisto di mobili e grandi elettrodomestici in classe non inferiore alla A+ (classe A per i forni);

  • DETRAZIONE AL 50% FINO AL 31/12/2018
  • SPESA MASSIMA 10.000 EURO
  • DETRAZIONE IN 10 ANNI

 

RICHIEDI  UN PREVENTIVO GRATUITO E SENZA IMPEGNO